sunshine blogger award
Mondo Blog

Sunshine Blogger Award 2020 – Premio a passione e creatività!

Questa nomina per il Sunshine Blogger Award 2020 è arrivata come un fulmine a ciel sereno. Lo ammetto, sapevo a malapena di cosa si trattasse e mi ha piacevolmente e inaspettatamente colpita la nomina di Lucia del blog Risparmi e Viaggi. Lucia mi ha contattata dicendomi che mi voleva nominare, a quel punto guardo di qua e di là nel web e scopro che si tratta di un fantastico riconoscimento alla creatività e passione per bloggers. Ero davvero contenta che un pò alla volta, il nostro amore per i viaggi e il nostro modo di approcciarci al viaggio iniziasse ad arrivare a qualcuno!

Vorrei ringraziare ancora tanto Lucia che vi consiglio di seguire. Nel suo blog racconta di viaggi con un particolare focus sull’aspetto come risparmiare viaggiando. Inoltre, mi piace tantissimo il fatto che cura i suoi itinerari nel dettaglio e che viaggia con sua figlia Eleonora! Sicuramente le permette di passare del tempo con una persona per lei importante facendo qualcosa che a entrambe piace.

Che cos’è il Sunshine Blogger Award?

Il Sunshine Blogger Award è un riconoscimento virtuale che avviene tra bloggers e che si passa da blogger a blogger attraverso una nomina.

E’ un modo divertente e diverso per conoscerci e farsi conoscere ma sopratutto nominare quei blog che ci piacciono per creatività, scrittura, passione, ispirazione e farli conoscere a tanti altri!

Non c’è nessun premio di tipo materiale, è un riconoscimento spontaneo e soggettivo.

Come funziona?

Per partecipare è necessario rispettare poche semplici regole:

  • Menzionare la persona che ti ha nominato e linkare il suo blog;
  • Spiegare brevemente cos’è il Sunshine Blogger Award;
  • Rispondere alle domande;
  • Nominare altre blogger e porre loro 8 nuove domande;
  • Elencare le regole ed inserire nel post il logo del Sunshine Blogger Award.

Le domande di Risparmi e Viaggi

  • Perchè hai aperto un blog?

    Lisa ed io abbiamo deciso a ottobre 2018 di aprire questo blog in una calda giornata autunnale a Castelfranco Veneto (la mia città natale) per pura coincidenza. Mentre stavamo facendo il nostro aperitivo in centro, parlavamo come al solito di viaggi e programmi futuri. Per caso, accenno al fatto che era da quasi un anno che pensavo di aprire un blog e raccontare dei miei viaggi e trasmettere la mia emergente passione per il turismo sostenibile e comunitario. Così Lisa mi blocca e mi dice senza tanti giri di parole che questo era stato un suo pensiero ricorrente nei mesi precedenti al nostro incontro. Non vi dico l’eccitazione del momento e la voglia di mettersi a lavoro per raccogliere idee e ispirazione per questa nuova avventura. Un nuovo viaggio che volevamo intraprendere insieme!

  • Qual è il piatto più strano che hai mangiato durante i tuoi viaggi?

    Non mi vengono in mente piatti particolarmente strani che ho mangiato in viaggio, ma più che altro bevande. Nel mio viaggio in Messico nel lontano 2012, io e la mia famiglia eravamo di ritorno con la nostra guida all’hotel. Durante un pit stop ci ha proposto di bere il mezcal. All’inizio pareva un normale bevanda molto alcolica ricavata dall’agave (un pò come la tequila) ma si è rivelata “contenere” una bella sorpresa! Al suo interno c’era infatti un grosso verme. Si dica che chi lo ingurgita bevendo il liquore, gli porti fortuna! Non so se poi mi abbia portato sfortuna, ma quel verme non me lo sono bevuto!
    La seconda bevanda che abbiamo provato sia io che Lisa è il caffè Luwak a Bali. Questo caffè speciale viene ricavato dalla bacca di caffè che è stata precedentemente mangiata, digerita e poi espulsa da un animaletto chiamato zibetto! Ne parliamo in questo post.

  • Qual è il tuo mezzo di trasporto preferito per viaggiare?

    Mi piace moltissimo viaggiare in treno. Innanzitutto è un modo più “sostenibile” rispetto all’aereo, che quando posso cerco di evitare. Trovo inoltre che il treno sia un modo più “romantico” e che mi ricorda nostalgicamente altri tempi. Mi fa immaginare come, quella tratta che sto percorrendo, poteva essere vista nell’800 o nei primi anni del ‘900 in situazioni sociali ed economiche totalmente diverse da oggi giorno.
    Infine, trovo che il viaggio in treno permetta di assaporare in modo più lento i luoghi attraversati e guardare i paesaggi cambiare.

  • Hai vissuto una brutta esperienza durante un viaggio?

    Sì! A Bangkok, in Thailandia nel maggio 2019. Ero in viaggio con una cara amica e la nostra tappa finale era stata proprio Bangkok. Dopo esserci sistemate in hotel, a piedi ci dirigiamo verso il Gran Palace, non troppo distante. Capiamo che visitarlo nel pomeriggio era un suicidio, troppo caldo a quell’ora e troppa gente. Così andiamo a perlustrare alcuni negozi vicini, quando improvvisamente un vecchio signore in tuk tuk ci approccia. Inizia a chiederci da dove veniamo, cosa abbiamo intenzione di visitare, ecc. Sembrava genuinamente interessato a noi.

Dopo un paio di minuti di conversazione ci propone di andare ad un molo del fiume poco distante con il suo tuk tuk da dove sarebbe partita un’imbarcazione per andare a vedere i famosi “mercati galleggianti”. Arriviamo al molo, non vediamo nessun’altro turista come noi e inizia a proporci un prezzo decisamente esagerato per fare un giro di cui non si parlava minimamente su Tripadvisor o altri siti web. Al che, capiamo che ci stava mentendo spudoratamente e ce ne andiamo. Pochi minuti dopo un altro signore in tuk tuk ci propone per qualche centesimo di andare a vedere il Big Buddha, non troppo distante. In realtà prima di arrivarci (alla fine a piedi!), ci ha portate in un paio di agenzie. Queste ci proponevano tour a prezzi esagerati e che abbiamo alla fine capito che ci venivano proposti perchè così ci avrebbe guadagnato la sua commissione. Lezione imparata!

Puoi leggere del mio viaggio in Thailandia qui.

  • Riesci a viaggiare con uno zaino o hai bisogno di una valigia?

    Decisamente si, ho viaggiato per più di 15 giorni zaino in spalla in diversi Paesi. Sono stata in Thailandia, Singapore e Indonesia con un zaino da backpacker e un altro piccolo zaino. E’ decisamente un modo molto comodo per viaggiare, sopratutto quando ci sono tanti spostamenti da fare. L’unica pecca è che devi stare molto attento a selezionare gli indumenti giusti ed essere anche pronto a lavarteli in viaggio se necessario. Mi è capitato più volte infatti di doverlo fare.

  • Saresti disposta/o a lasciare il tuo Paese per una meta estera? Se sì, quale?

    Vivo già all’estero, nel Regno Unito. Ormai è da più di tre anni che mi trovo qui dove vivo con il mio ragazzo. Ho creato tanti bellissimi legami di amicizia e ho esplorato un pò di questo Paese che ha molto da offrire dal punto di vista lavorativo e anche come bellezze paesaggistiche. Nonostante ciò, mi piacerebbe cambiare Paese e ritornare in Italia. Allo stesso tempo, sono sempre stata attratta da altri Paesi del Mediterraneo come il Portogallo e la Spagna.

  • Quando viaggi preferisci soggiornare in strutture con tutte le comodità o ti basta un letto?

    Non ho assolutamente bisogno di tutte le comodità. Ho dormito in treni malridotti in India e in tenda nella giungla in Malesia. Cerco però di trovare sempre quella via di mezzo come qualità/prezzo quando organizzo la mia vacanza. In poche parole, mi adatto alla situazione!

  • C’è una città o un Paese che ti ha colpito particolarmente? Perché?

    Si! Il Portogallo e Lisbona. Come Paese lo trovo stupendo, offre di tutto per tutti i gusti. Che tu abbia voglia di terre selvagge, mare cristallino, cultura e storia, il Portogallo offre tutto ciò se non di più! Lisbona è una città dal fascino nostalgico, la famosa “saudade” di cui tutti parlano, si sente eccome! Mi piacciono luoghi che sanno coniugare buon cibo, paesaggi e storia e a Lisbona ho trovato il mix perfetto! Se vuoi leggere del mio viaggio a Lisbona clicca qui.

    lisa maddalena a little side trip blog
    Lisa & Maddalena a Seminyak, Bali

Le mie nomination per il Sunshine Blogger Award 2020

Authentictraveland.com – Il blog di viaggi di Andrea mi è piaciuto sin da subito. Parla di viaggio esperienziale, vivere “like a local” e trasmette un sacco di emozioni con le sue esperienze di viaggio intorno al mondo. Il suo blog è in inglese. Inoltre, ha un bellissimo magazine di viaggi che trovate sempre nel suo blog che vi invito e sfogliare per sognare insieme a lei!

Rinascere viaggiando – Questo è il blog di Sonia che parla invece di slow tourism. Mi piace perchè negli ultimi tempi si sente parlare sempre di più di questa tematica e credo sia importante ora come ora ripartire da quei posti che sono vicini a casa nostra. Parla molto della nostra bella penisola italiana. Vi invito quindi a seguirla per saperne di più!

Vita in Avventura – E’ il blog di Federica, una ragazza che ama stare all’aria aperta e decisamente super sportiva! Mi piace il suo blog perchè parla di itinerari di viaggio insoliti come in mountain bike. Inoltre ama il trekking come me e quindi per chi è interessato a questa tipologia di viaggio e a scoprire la sua regione, il Friuli Venezia Giulia, consiglio di seguirla!

Sustainable Travels – Il blog di Roberta parla di viaggiare in modo sostenibile. Questo rimane uno degli argomenti che preferisco. Vuole anche trasmettere la bellezza di immergersi nella cultura locale. In un suo articolo parla delle Maldive, un paradiso che sta lentamente sparendo, attraverso gli occhi di una ragazza del posto.

Sei stato nominato per il Sunshine Blogger Award 2020?

Ecco cosa devi fare:

  • Scrivere un post sul tuo blog che racconta brevemente cos’è il Sunshine Blogger Award.
  • Ringraziare con un un link chi ti ha nominato.
  • Rispondere alle domande che ti ha posto il blog che ti ha nominato.
  • Nominare altri blog che secondo te meritano il Sunshine Blogger Award 2020.

Le mie domande per chi ho nominato sono:

  • Cosa ti ha ha portato ad un aprire un blog?
  • Quale destinazione ti è piaciuta di più e perchè?
  • Qual è l’esperienza che hai fatto durante un tuo viaggio che ti ha segnato di più?
  • Quali sono le prossime mete che hai in mente e che visiterai appena possibile?
  • Sei una persona molto organizzata quando pianifichi i viaggi o lasci un pò tutto al caso?
  • Quale Paese ti ha colpito di più per la gente del posto?
  • Qual è il piatto più buono in assoluto che hai mangiato in viaggio?
  • Che tipo di struttura di pernottamento scegli quando viaggi e perchè?

Spero che vi sia piaciuto leggere questo articolo su di me, con tante curiosità e spero di poter ispirare tante nuove persone con in nostri viaggi in giro per il mondo!

Buona fortuna ai nominati!

Potete anche seguirci su:

Facebook
Instagram
Pinterest

Globe-trotter seriale sempre con la valigia pronta, rincorro il sole ma non solo…non esiste un luogo che non voglia esplorare in tutte le sue sfumature e peculiarità. Amo stare all’aria aperta e cerco di cambiare meta ogni volta che organizzo il prossimo viaggio! Destinazione preferita: Portogallo.

13 commenti

  • Tiffany

    Mi è piaciuto molto leggere la tua intervista. Interessante, in particolare, l’aneddoto di Bangkok. Ad essere sincera, mentre leggevo, cominciavo a pensare a qualcosa di peggio. Per fortuna sembra che siete molto sveglie, e avete schivato la truffa.
    Comunque bella questa iniziativa e complimenti per la nomination!! 🙂

  • Andrea

    Cara Maddalena, prima di tutto ti ringrazio per questa nomination perché mi fa davvero super super piacere 🙂
    Devo dire che sei una più belle conoscenze da quando sono entrata nel gruppo delle Travel Blogger italiane. Mi ci ritrovo tanto nel tuo modo di viaggiare e di vedere le cose, forse è un pò per questo che c’è stato questo feeling fin da subito! Da questo articolo si capisce la tua passione per i viaggi autentici e immersivi, il tuo spirito di adattamento e la tua curiosità per l’altro e il diverso. Ti ammiro molto e spero che ci saranno delle collaborazioni future tra i nostri blog!

    • alittlesidetrip

      Ciao Andrea! 🙂 ci mancherebbe, direi più che meritata. Questo feeling di cui parli è assolutamente reciproco e anche io spero tanto di poter collaborare presto.. se hai idee sono tutt’orecchi! 😉

    • alittlesidetrip

      Si anche a me è piaciuta come iniziativa! Mi ha divertito e ripensare ai viaggi è sempre piacevole. Siamo del club zaino da backpackers allora!

    • Michela A.

      Innanzitutto complimenti per la nomination! Credo sia una bellissima occasione per conoscerci e farci conoscere meglio. È sempre bello leggere nuovi aneddoti di questo tipo e sono felice di condividere con voi l’ottima impressione sul Portogallo!

      • alittlesidetrip

        Fantastico! Anche io ho pensato fosse un modo molto carino per conoscersi meglio.. infatti ho già creato dei legami belli! Speriamo ce ne siano ancora di più in futuro 🙂

  • foodeviaggi

    Bella intervista e bel post! Complimenti per Blogger Sunshine Award 2020, il vostro blog lo merita davvero!! 🙂

  • Lucia

    Ho letto con piacere il vostro articolo e vi ringrazio di aver risposto in maniera molto esaustiva alle mie domande! Confermo il mio pensiero il vostro blog merita veramente questa nomination!

Se ti fa piacere lasciaci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: