• local taste,  Medio Oriente,  Ricette,  Taccuini,  VIAGGI

    Day 2: I quartieri di Beirut – I° parte

    Gemmayze, Achrafieh “Manouche?!” “How don’t you know it? It is religion here in Lebanon”, esclamò il barista del Cafè Em Nazih del Saifi, “Manouche, and Fairouz in the morning”. Era il classico barista sorridente, l’early bird amichevole che rallegrerebbe persino le difficili mattinate ipotese della sottoscritta, il tipo che ricordava che al terribile caffè e thè preferivo ogni giorno un Tropicana fresco, incoraggiandomi ad assaggiare diverse pietanze del menù ogni mattina. Veniva dalla Siria, uno di quei 2 milioni di profughi siriani che il Libano (6 milioni di abitanti) aveva accolto con lo scoppio del conflitto. Era uno dei fortunati ad aver trovato impiego in un paese già dilaniato dalla…

  • Medio Oriente,  VIAGGI

    Libano, ovvero un errore grande quanto una nazione – 1 giorno

    La penna di Maria Chiara Sono i primi di agosto e strappo una settimana di ferie nell’osteria veneziana dove lavoro da un po’. Cerco di non dare importanza allo sguardo di totale disprezzo del mio datore di lavoro e dei colleghi e preparo i bagagli. Nella cultura veneta le ferie si prendono solo se costretti. A questa conclusione arrivo, ahimè, solo una settimana più tardi, quando il datore di lavoro non risponde alle mie chiamate e un collega mi fa sapere che non lavoro più lì. Ma che fare, io già da un pezzo ho belli che pronti i biglietti per il Libano, paese di cui sento parlare da mesi…

  • Medio Oriente,  Taccuini,  VIAGGI

    Quell’agosto, nel paese dei Cedri. Day one: Sognando Beirut

    La penna di Claudia Belgrado, 2 agosto 2019 “Comunque, il mio nome è Hassan”. Volevo atterrare seduta vicino al finestrino, come spero di fare ogni volta che raggiungo una nuova destinazione. Così avevo scomodato il mio gentile vicino, quella notte in cui io e Mary partimmo da Belgrado alla volta di Beirut, il 2 agosto 2019. Persa la coincidenza la notte precedente, passammo una giornata nel cuore della capitale balcanica, circondate da libanesi che attendevano di rientrare, chi proveniente dall’Italia, chi dal Nord America, chi da chissà dove. Air Serbia ci aveva destinati al Crowne Plaza di Belgrado, dove iniziammo ad avere il tempo di scrutare i nostri futuri ospiti.…

  • ASIA,  Malesia,  VIAGGI

    Isole Perhentian: il segreto più nascosto della Malesia

    Acque turchesi, giungla selvaggia, barriera corallina intatta. Le Isole Perhentian sono un luogo capace di offrire uno spettacolo della natura senza pari. É proprio in queste isole meravigliose che ho lasciato un pezzetto del mio cuore. Ho vissuto per alcune settimane nel villaggio di Perhentian Kecil, dove ho avuto modo di assaporare la vita locale, vivendo in maniera semplice, mentre svolgevo il mio lavoro di marketing per una compagnia di ecoturismo: Fuze Ecoteer. Ho scritto delle mie prime impressioni sulla Malesia in questo post: Pensieri dalla Malesia. Due isole due mondi Queste isole fanno parte della Malesia e sono collocate a nord-est del Paese. Le isole Perhentian sono due: Perhentian…

  • itinerario viaggio thailandia
    ASIA,  Thailandia,  VIAGGI

    Thailandia: itinerario di 17 giorni + consigli pratici

    “L’ideale per te è essere sempre in movimento. Se vivi sempre nello stesso posto il tuo cervello smette di funzionare.” T. Terzani La Thailandia è stata a lungo la meta dei sogni, la meta da “bucket list” come si suol dire, un luogo incantato tra templi e spiagge da capogiro. Un viaggio all’insegna del movimento che ha mostrato i lati positivi e negativi di un Paese con fame di crescita, a volte contraddittorio e diviso tra presente e passato.  Finalmente era arrivato il momento di fare un tic alla mia lista di destinazioni da vedere almeno una volta nella vita. La Thailandia è stata un pò come me l’aspettavo, ciò…

  • pensieri dalla malesia
    ASIA,  Malesia,  VIAGGI

    Pensieri dalla Malesia

    Ormai sono trascorsi due e mezzo mesi dal mio arrivo in terra malese. Ricordo ancora appena sbarcata, le sensazioni nel ritrovarmi dopo 13 ore di volo in un luogo così distante da casa, che doveva svelarsi un po’ alla volta.. I controlli sono stati veloci e nel giro di poco ho ottenuto il mio bel visto malese sul passaporto. Tempo di chiamare Grab (versione asiatica di Uber) che avrebbe portato me e i miei compagni nella nostra nuova casa vicino al centro di Kuala Lumpur. Appena uscita sono stata travolta dal caldo soffocante che 365 giorni l’anno fa sì che i condizionatori siano accesi nelle auto, case e negozi 24…